sabato, settembre 02, 2006

Mobilizzata per una strategia politica del terrore: Contrabbando di diamanti - Terrorismo Politico

en Español (bajo construcción): http://terrordelestado.blogspot.com/2006/09/contrabando-de-diamantes-del.html
en français: http://terreurdetat.blogspot.com/2006/09/contrebande-du-diamant-de-prsident-kim.html
in Korean: http://hahnsdaily.blogspot.com/2006/07/president-kim-dae-jungs-diamond.html
in English: http://www.hahnsweb.com/en/diamond_smuggling_terrorism.htm

La responsabilita? finale della diplomazia ricade sul Presidente, e io sono responsabile per l?applicazione della filosofia diplomatica e delle istruzioni date dal Presidente.





Per quale motivo il Presidente Kim Dae-Jung ha gestito ?un?organizzazione di contrabbando di diamanti mobilitata anche per omicidi"?

Il signor Paid Well (Jeon Yeom), che in seguito suggeri? il fatto che io seguo le visioni politiche del Presidente Kim Dae-Jung, affermando che il mondo e? diventato troppo di destra, ha fatto in modo che il Signor Kim Woo-Chul e il Signor Wise etc, membri ?dell?orgnizzazione criminale per il contrabbando di diamanti attiva a Anversa e Bruxelles" si avvicinassero a me. Tali membri dell?organizzazione criminale di contrabbando avevano preso parte al tentativo portato avanti da Jung Kang-Hyun, Nho Gil-Sang e il signor Paid Well colleghi del Vice Ministro Ambasciatore Choi Dae-Hwa di terrorizzare, minacciare e nascondere attivita? criminali allo scopo di rapimento e omicidio.

Durante una cena tenutasi in una chiesa all?inizio del 2000 il Signor Paid Well parlo? dell?organizzazione di contrabbando, in una area adibita a sala da pranzo. Il Signor Paid Well mi spiego? semplicemente il modo di contrabbandare diamanti. Mi disse inoltre che il Signor Wise, che spesso durante la cena era vicino al Signor W. era un membro di tale organizzazione. Il Signor W me disse intenzionalmente che esisteva all?epoca un?organizzazione criminale per il contrabbando di diamanti. Il Signor Paid Well e? la persona che mi informo? dei trasferimenti illegali da parte del Presidente Kim Dae-Jung di miliardi vinti alla Corea del Nord a Le Nemrod nella zona Place Louise dopo numerosi tentativi di rapimento e omicidio.

Il Vice Ministro Ambasciatore Choi Dae-Hwa del Ministero per gli Affari Esteri e il Commercio era una persona che formalmente apparteneva al livello piu? alto del gruppo coinvolto nella cospirazione a scopo di rapimento e omicidio nell?Unione Europea.

1)

2)

1) Left: Belgian King Albert II, Right: Vice Minister rank Ambassador Dae-Hwa Choi,
2) Ban, Ki-Moon Vice Minister of Foreign Affairs and Trade (?La responsabilita? finale della diplomazia ricade sul Presidente, e io sono responsabile per l?applicazione della filosofia diplomatica e delle istruzioni date dal Presidente. The ultimate responsibility of diplomacy is with the President, and I am responsible for implementing the diplomatic philosophy or directions of the President.? April 19, 2005, Minister Ki-Moon Ban The next U.N. secretary-general )

Choi Dae-Hwa, che mi ha minacciato in chiesa, era la persona in carica "di uccidere un cittadino a scopo politico" a Anversa e Bruxelles come Vice Ministro Ambasciatore del Presidente Kim Dae-Jung.



Il signor Ban Ki-Moon, attuale Ministro degli Affari Esteri e del Commercio, era all?epoca Vice Ministro degli Affari Esteri e del Commercio. Sotto i Capi del Servizio di Intelligenza Nazionale Lim Dong-Won e Shin Kuhn, i membri dell?organizzazione dell?Ambasciatore Choi Dae-Hwa commisero un crimine in connessione con l?organizzazione di contrabbando di diamanti.



Kim Woo-Chul, che si faceva chiamare ?La valigia nera? era anche coinvolto in questa organzzazione. Chul molte volte ha fatto capire di tenere numerose persone nella sua residenza, e ha parlato inoltre di ricompense per non rivelare nulla come se fosse il rappresentante del Jung Kang-Hyun della KCIA. Prima che io lasciassi Brussels, Kim Woo-Chul, membro dell?organizzazione di contrabbando di diamanti, ha giocato un ruolo importante minacciandomi che avrebbero ucciso membri della mia famiglia per coprire le loro operazioni. Accanto a lui c?era una persona che aiuto? la persona con la spada durante il tentativo di assassinarmi.



Il cosidetto ?patriota I? che era legato al contrabbando dei diamanti fece anche questo tipo di minaccia di morte prima che io lasciassi Brussels (dopo il bioterrorismo di Kim Dae-Jung).



Durante un evento in una chiesa nei dintorni di Bruxelles, il Vecchio Nho Gil-Sang e il Signor Wise dell? "organizzazione criminale dell?Ambasciatore Choi Dae-Hwa che lavoro? per il Presidente Kim Dae-Jung" mi parlo? di una cospirazione come se fossero preoccupati deli pensieri politici del Presidente Kim Dae-Jung e della Politica del Sole della Corea del Nord, e cerco? di convincermi a collaborare in tale cospirazione.



Nel tentativo di assassinarmi nel ristorante a Anversa, come atto di assistenza all?esperto di spade, molte delle persone che erano coinvolte nel contrabbando di diamanti incluso il Signor Wise si erano mobilizzate. L?esperto di spade che era stato incaricato di uccidermi mi disse al ristorante di Anversa che in passato era stato coinvolto nel contrabbando dei diamanti.

Tra i membri di questa organizzazione, soprattutto Wise aveva di frequente agito insieme al Signor Paid Well, e quando ci incontrammo per l?ultima volta fu quando il Signor e la Signora Paid Well cercarono di uccidermi in chiesa. Questa persona era accanto a me quando mi sono risvegliato dalle droghe che il Signor e la Signora Paid Well avevano usato. Il signor Paid Well si e? rifiutato di rivelare l?identita? di coloro che avevano detto che sarebbero venuti in chiesa prima che io perdessi conoscenza a causa delle droghe.

Il Signor Paid Well che si reco? in Corea alla fine del 2005, ha rivelato sul sito Internet che il Signor Wise etc. erano con lui quando ha lasciato Bruxelles dopo aver tentato il mio omicidio. (Una foto datata Novembre 17, 2005 scattata all?areoporto. Wise etc. collega del Signor Paid Well ha vantato cosi? che la loro organizzazione era in piena forza fino al 17 Novembre 2005. ll Signor Paid Well ando? in Corea un po? di tempo dopo che io avevo trasferito sul mio computer le informazioni dettagliate riguardo il posto e l?ora in cui Il Signor Paid Well Aveva tentato di assassinarmi.)

Il Presidente Kim Dae-Jung, che aveva trovato asilo politico grazie all?aiuto degli Stati Uniti, e che aveva mobilizzato un?organizzazione terroristica allo scopo di raggiungere un maggiore potere politico grazie all?omicido di un cittadino importante, era alle loro spalle.

Il Vice Ministro Ban Ki-Moon del Ministero per gli Affari Esteri e il Commercio e il Presidente Kim Dae-Jung avevano mobilizzato un?organizzazione criminale per ?la protezione di Coreani all?estero da parte del Ministero per gli Affari Esteri e il Commercio? attraverso il Vice Ministro Ambasciatore Choi Dae-Hwa. La Casa Blu del Presindente Kim Dae-Jung e il Ministero per gli Affari Esteri e il Commercio avevano molte volte suggerito delle ricompense economiche per mantenere il segreto sulle suddette operazioni e avevano anche provato a coinvolgere una donna come ricompena nell?incontro avvenuto in chiesa..

Ricordo la Casa Blu del Presidente Roh Moo-Hyun che disse "Il tentato omicidio non viene punito con molti anni di carcere." Si vede come il potere politico oggi gestisce le leggi e il sistema giudiziario secondo le proprie necessita?.


" Where there was power, there always was the violation of human rights. (A message from President Dae-Jung Kim to commemorate the 50th anniversary of the World Declaration of Human Rights)

La Casa Blu del Presidente Roh Dae-Jung che pretende che una guardia si ferisca di fronte alla Casa Blu, commette violenza e si rifiuta tutt?ora di riparare i danni create dall?organizzazione terroristica di contrabbando del Presidente Kim Dae-Jung.



Il Presidente Roh Moo-Hyun in una Conferenza Speciale all?Universita? di Yonsei su "Tagliamo i legami politico-economici e quelli tra politica e stampa." Il giorno 27, il Presidente ha dichiarato, "Dobbiamo eliminare l?esclusiva e privilegiata ?cultura gangster? che esiste ancora nella nostra politica." "Nella cultura gangster esistono delle leggi precise che i membri stabiliscono tra loro. Non rispettano nessuna altra legge in vigore nel resto del mondo. All?interno della loro organizzazione, hanno potere e stretti rapporti di lealta? e ricompensa. E? un gruppo privilegiato esclusivo. Le persone in generale soffrono a causa di ingiustizie che avvengono tra loro. Questa e? la ragione per cui sto cercando di tagliare i ponti tra il potere politico e quello economico."


061014_17